domenica 6 settembre 2009

L'alfabeto influenzale

L'influenza A è dietro l'angolo
... quando arriverà alla Z ??

6 commenti:

briccone ha detto...

Hai notato che da qualche anno non ci sono più le orrende epidemie di una volta. le malattie sono le stesse, ma diciamolo prendersi una pandemia è molto CHIC.

Umberto Romaniello ha detto...

cazzarola io sto già raffreddato. se muoio ti lascio i pennarelli!

Roberto Mangosi ha detto...

Pandemia ... ogni tanto ne tirano fuori una dal cassetto.
Una volta ti prendevi l'influenza ... un'aspirina, una purga e tutto passava.
Oggi i malanni si chiamano col nome o con una sigla ... non ci sono più quelle sane ed anonime cacarelle di una volta !!

Sabrina ha detto...

Avete ragione: oggi ci si ammala (e si muore) di malattie come SLA, AIDS,... Una volta, ai tempi dei nostri avi bastava un salasso per mettersi in piedi (più o meno), ai tempi dei miei nonni si prendeva una limonata e si andava a lavorare nei campi (più o meno), e noi oggi?
Ci facciamo il vaccino e più o meno dove andiamo?!?!

Roberto Mangosi ha detto...

cara Sabrina,
a quei tempi, solo l'idea di beccarsi un clistere da 50 litri d'acqua e limone bollente faceva passare tutto, anche il cancro all'ultimo stadio !!! : )))

Sabrina ha detto...

:-)))))

Mi sarebbe piaciuto vedere il tipo dopo il clistere da 50 litri in corpo :-)