giovedì 8 ottobre 2009

Uno come gli altri

Era ora che qualcuno ci pensasse
a rimettere questa gente in riga.
L'immunità è un privilegio vergognoso
che pone i potenti al riparo
dalle regole del mondo civile.


7 commenti:

giuditta ha detto...

Una bellissima notizia!!
Purtroppo qualcosa bolle in pentola...e non credo sia una cosa buona per noi tutti. Spero di sbagliarmi.

Mary Valeriano ha detto...

Berlusconi ha saputo lavorarci bene nell'omologamento delle menti, formando e informando gli italiani. Il suo regime clawnesco, sostenuto dalla tv stile godereccio, contribuisce a fare in modo che la gente non capisca il caos.
La gente sia capace di pensare con la propria testa? O è soltanto lo stile di vita paraculiano a far si che molti continuino a dire di aprezzarlo.

Roberto Mangosi ha detto...

Certa gente riesce sempre a sfuggire, bene o male, alle proprie responsabilità. Sicuramente il piccoletto qualche via di fuga la troverà ... speriamo ad Hammamet !! : )))

La "normalizzazione" delle menti ad opera di berlusconi è stata il terreno di coltura ( e non di cultura ) per le menti più semplici e deboli.
Chi lo appoggia negli alti strati sociali lo fa per esclusivo tornaconto economico.

Sberleffo ha detto...

direi...
Incazzato abbronzato!!

Roberto Mangosi ha detto...

E' un tipo di marrone diverso da quello dell'abbronzatura !! : )))

giuditta ha detto...

Non sono la sola a sentire puzza di bruciato:
http://paolofranceschetti.blogspot.com/2009/10/il-falso-problema-del-lodo-alfano.html

giuditta ha detto...

Ecco! risolto il mistero:
http://paolofranceschetti.blogspot.com/2009/10/il-lodo-alfano-un-falso-bersaglio.html