sabato 11 agosto 2018

STORIE DA TAVERNA

Ognuno è libero di credere alle mille idiozie 
che girano in rete, ma è vergognoso che a farlo 
siano alte cariche dello stato, 
che proprio grazie a tali cretinate 
rastrellano voti e consensi.
Se teorie assurde su scie chimiche e Terra piatta 
possono lasciare il tempo che trovano, 
il discorso cambia quando si parla 
di salute, diete e vaccini.




Nessun commento: