domenica 20 settembre 2009

Gli prendesse un colpo ... di stato

Questo governo non è nuovo ad esternazioni demenziali, nonchè becere e cafone.
Quando qualcuno non è capace a compiere il proprio dovere non trova altro modo che quello di screditare il concorrente.
Qui si va oltre. Le parole di Brunetta, in perfetto stile fascista, sono offese ed accuse al limite della pazzia, che poco hanno a che fare con uno stato democratico e civile.


10 commenti:

Luigi Muzii ha detto...

Tutto vero, ma con coriferi come Maurizio Belpietro e Vittorio Feltri c'è poco da stare allegri.

ilpoeta ha detto...

Poverino :-)

olfy ha detto...

il vero golpe lo stanno facendo metodicamente loro,danno la colpa alla sinistra per giustificare che il loro golpe è stata una conseguenza politica alla stramaggioranza dei dissenzi della sinistra

tengofamiglia ha detto...

ha ragioni da vendere brunetta , siamo pieni in Italia di parassiti snob fancazzisti perdigiorno , altro che le palle della sinistra.
brunetta & gelmini the best.

Roberto Mangosi ha detto...

La cricca è stata bene organizzata .. ognuno ha il suo compito specifico, fino ad arrivare ai Belpietro e Feltri.

A Tengofamiglia direi di andar prima avedere chi sono Brunetta e Gelmini.
Il primo si è arricchito proprio con le consulenze ai tempi del PSI ( come il suo pari statura Berlusconi ). La seconda ha dovuto prendere la laurea in Calabria, dopo tre anni fuoricorso.
Queste persone cavalcano il malcontento popolare, proprio come la Lega.
Le misure di Brunetta fino ad ora hanno colpito anche chi ha sempre lavorato ed ora perde la giornata se vuole farsi una visita medica.
L'AVIS ha rischiato il tracollo perchè nessuno andava più a donare il sangue ...
Informiamoci bene prima di dare giudizi così avventati. La superficialità alla fine la paghiamo tutti sulla nostra pelle.

Guido ha detto...

Prima di scrivere dovresti sapere la cose.
La Gelmini non si è laureata in Calabria ma in Lombardia. E se anche l'ha fatto dopo 3 anni fuori corso (non lo sò, nè mi interessa), almeno l'ha fatto. Invece veltroni è "diplomato" in cinematografia (complimenti, un vero genio!!!), e dalema è laureato in ....bombe molotov!!!. Questi sono i vostri dirigenti! Per quanto riguarda gli statali, almeno sai cosa sono? Mia moglie lo è e quindi se vuoi ti posso raccontare cosa succede veramente, ma tanto sò che a te e a quelli come te non interessa la verità: contrasterebbe con la terza narice che avete (Guareschi docet).

olfy ha detto...

Certo che siete tutti investigatori.Scommetto che non sapete neppure cosa succede in casa vostra.Tutti questi attacchi a persoaggi politici che non sono del vostro schieramento.avete anche il loro diario dove prendere tante notizie da lavandaiette da ruscello.Guardare la pagliuzza nell'occhio altrui è + facile che vedere la foresta amozzonica che si ha nei propri occhi.Questo governo,finora ha fatto solo leggi ad personam,leggi inutili ai fini di migliorare le condizioni economiche degli italiani e ha saputo mettere tutti gli italiani uno contro l'altro in modo che litigando non vedano cosa succede realmente cosa succede,l'italiano se ne accorge al mercato,in farmacia,in ospedale dove anche le analisi del sangue e delle orine si devono pagare per intere.Le tasse sono arrivate al 46 %,mentre i govenranti ne pagano solo il 40% sui loro stipendi d'oro che sono i + alti d'europa.

lab.internet ha detto...

In qualche modo devono dare spettacolo, è l'unico sistema che hanno di fare politica, visto che non hanno mai avuto il coraggio di pubblicare a fine esercizio il risultato delle azioni così in modo roboante intraprese e cosi miseramente finite. NB Nessuna delle azioni di questo governo è stata oggetto di una verifica ne in fase di esecuzione, ne in fase di chiusura di esercizio. I meriti sono "tanti", ma le "spese" sono aumentate e le "tasse" anche ed i "demeriti" sono di chi non governa???

storico ha detto...

bellissima


Brunetta divide et impera: accusa la sinistra cattiva di preparare il golpe e invita la sinistra buona a liberarsene

Roberto Mangosi ha detto...

Le notizie sulla Gelmini sono riportate in un articolo che non ho certo scritto io, insieme ad altre chicche che tutti dovremmo leggere.
Chi segue questo blog sa bene che io non ho mai santificato nessuno, nè a destra, nè a sinistra.
La satira, per suo compito storico, attacca il potere e le sue assurdità e disonestà ... la sinistra, sebbene non sia indenne dalle mie vignette, al momento non esiste.
Non è dalla sinistra che provengono i nostri guai attualmente ... non da Veltroni nè altri esponenti.
Se è la Gelmini a sgretolare la scuola, parliamo di lei, non di chi con la scuola non ha niente a che fare ...